Nuovo libro

L'Insonne

"In fondo, pensò l'uomo, siamo tutti dei bastardi, rinchiusi in un eterno e inutile gioco di guardie e ladri; un continuo correre, dove c'è chi scappa e chi cerca di prenderti. È la vita. Ma in fondo non esistono né buoni, né cattivi in questo gioco, ma solo bastardi."

- Ispettore Nicola Billi

Autore

Daniele Zaccone

Seguilo su:

Costruttore di Storie, Mondi e Emozioni.

Fin da adolescente si è immerso nel mondo della narrativa, divorando i grandi classici, amando i fondatori di generi come Asimov, Poe, Lovecraft, e a sua volta cercando di creare racconti brevi proprio come i suoi “Mostri Sacri”.

In età adulta scopre la “Narratologia”, capisce che scrivere non è un dono divino caduto dall’alto insieme al talento; inizia a studiare e arriva alla consapevolezza che scrivere, proprio come ogni altra arte ha bisogno delle sue regole, a volte imprescindibili altre più malleabili. 

Lo studio di autori come Tara Marks, Robert Mckee e Palahniuk lo hanno fatto maturare e così anche i suoi personaggi e la sua scrittura in generale.

Vite Parallele, è il primo libro dell’autore e pubblicato in self-publishing, è un esperimento scrittura senza regole che affonda le radici a prima che conoscesse la vera scrittura fatta di regole e tecniche ben precise; L’Insonne, invece, è il primo gradino della lunga scalinata della conoscenza. Scritto in bozza ormai cinque anni fa, ha visto la luce dopo un leggero editing grazie alla casa editrice DrawUp.

L'intervista all'autore de: "L'Insonne"

Una lunga intervista piena di contenuti parlando del nuovo libro ma sopratutto di Narrativa e Letteratura, delle sue croci e delle sue delizie.

Grazie ad Alessandro Vizzino e Autodafè per l’opportunità di raccontare e raccontarsi.

Intervista a Daniele Zaccone su "MKT Podcast"

Nel format di Digital Marketing e Creatività, ideato da Dino Gojanovic, si parla del processo creativo che ha portato alla realizzazione de: “L’Insonne”.

Molte domande interessanti per sviscerare questa magia della mente umana (la creatività) che ha la capacità di immaginare e inventare cose meravigliose!

NUova edizione 2022

Esplora il libro:

Quarta di copertina

L'Insonne

In una piccola città portuale, l’ombra di un serial killer ritorna a tormentare la polizia e i cittadini con i suoi efferati omicidi dal misterioso rituale e dall’iconica frase scritta con il sangue: “Finalmente posso dormire”. L’ispettore Nicola Billi, dopo anni di assenza, cercherà di risolvere il caso che lo aveva visto già quindici anni prima coinvolto in prima persona, a causa del rapimento di sua figlia Luna da parte dell’assassino. Oltre a catturare il killer, dovrà riconquistare l’amore di sua figlia e riprendere il controllo della propria vita, in una città dove il male sembra essersi impossessato delle strade e dei cuori della gente. La narrazione si dipana tra le spire di tradimenti e colpi di scena, in cui ogni personaggio si ritrova implicato lungo una scia di sangue.

Leggi un estratto grazie a "Calameo"

"Che cos'è la pazzia? Cosa è normale e cosa no? Un uomo che uccide un altro uomo è pazzia? O rientra nell'ordine naturale delle cose? In fondo l'animo umano è prevaricatore, distruttore, razziatore. Da quando si ha memoria della storia dell'uomo, da Caino e Abele, l'omicidio è sempre esistito, e allora cosa lo rende una cosa da pazzi?"

Estratto dal "Capitolo IX - Pazzia"

Puoi contattarmi da qui:

Contatti:

daniele.writer0080@gmail.com

Powered by WordPress 2022